Base giuridica

Regolamenti e leggi

Raccolta dell’Ufficio federale della protezione dell’ambiente (UFAM) delle:

Nei singoli casi il Tribunale federale si basa sulla norma edilizia SIA 491 e ha stabilito che l’interesse pubblico alla quiete notturna dalle 22 alle 6 comprende anche l’illuminazione.

Il principio della prevenzione è stabilito nella Legge federale sulla protezione dell’ambiente:

Art. 1 Scopi
2 A scopo di prevenzione, gli effetti che potrebbero divenire dannosi o molesti devono essere limitati tempestivamente.

Art. 7 Definizioni
1 Per effetti si intendono gli inquinamenti atmosferici, il rumore, le vibrazioni, le radiazioni, gli inquinamenti delle acque o altri interventi su corsi d’acqua, il deterioramento del suolo, le modificazioni del materiale genetico di organismi o le modificazioni della diversità biologica, prodotti dalla costruzione o dall’esercizio di impianti, dall’utilizzazione di sostanze, organismi o rifiuti, oppure dalla coltivazione del suolo.1
2 Gli inquinamenti atmosferici, il rumore, le vibrazioni e le radiazioni sono, all’uscita da un impianto, definiti emissioni e, nel luogo di impatto, immissioni.
Art. 11 Principio
1 Gli inquinamenti atmosferici, il rumore, le vibrazioni e le radiazioni sono limitati da misure applicate alla fonte (limitazione delle emissioni).
2 Indipendentemente dal carico inquinante esistente, le emissioni, nell’ambito della prevenzione, devono essere limitate nella misura massima consentita dal progresso tecnico, dalle condizioni d’esercizio e dalle possibilità economiche.
3 Le limitazioni delle emissioni sono inasprite se è certo o probabile che gli effetti, tenuto conto del carico inquinante esistente, divengano dannosi o molesti.

Questo contributo si può leggere in: Tedesco Francese