RSI Rete Uno: “Accendiamo” il buio (e spegniamo le luci)

Questa volta ci occupiamo di ambiente dal punto di vista dell’inquinamento luminoso. Tante sono le iniziative che si accendono in ogni parte del mondo per evitare sprechi di energia e favorire un’illuminazione rispettosa dell’ambiente. Questo è anche il motto di Dark Sky Switzerland, ai nostri microfoni il vice presidente Stefano Klett. Ci illustra il punto della situazione sul territorio grazie anche agli strumenti che rilevano l’inquinamento luminoso e le conseguenze dello stesso per esseri umani, flora e fauna. Ciuascuno di noi può contribuire con piccoli gesti per favorire la salvaguardia della notte.

> Link Trasmissione

 

PANORAMA: E le stelle non si fanno più guardare

Una persona su tre, al mondo, non ha mai visto la Via Lattea. Colpa dell’inquinamento luminoso che riguarda ormai gran parte del pianeta

Come si sarebbe concluso l’ultimo verso dell’Inferno di Dante ai giorni nostri? «E quindi uscimmo a riveder le stelle, ma in verità non ne vedemmo molte…». Il sommo poeta e la sua guida avrebbero tutt’al più intravisto qualche astro disperso su un fondale sbiadito. Colpa dell’inquinamento luminoso che, dicono gli ultimi studi, riguarda ormai l’80 per cento dell’umanità. Non solo: sopra metà degli habitat naturali, il cielo notturno resta in qualche modo illuminato.
In parte sono luci che provengono direttamente dalle città, in parte, anche quando i centri abitati sono lontani, è un bagliore soffuso, che pervade lo spazio nascondendo stelle, costellazioni, comete di passaggio. Tanto che una persona su tre, al mondo, non ha mai ammirato la Via Lattea, in Italia addirittura tre su quattro.

[..]

» Articolo completo su PANORAMA

CNN Money Switzerland – Lights out? How lumen budgets could bring back the stars

Light pollution impacts human health and the ecosystem. In fact, there’s no longer complete natural darkness in Switzerland. This is why, according to Lukas Schuler of Dark-Sky Switzerland, businesses should create a lumen budget not only to save light flux and money, but to recapture the night sky.

» Lights out? How lumen budgets could bring back the stars

Dark-Sky Switzerland: CNN Money Switzerland è un canale svizzero indipendente autorizzato dalla CNN che discute a fondo le notizie dalla Svizzera e le trasmette solo in inglese. Viene osservata principalmente nell’area di Zurigo.

 

Rivista Pro Natura Speciale Le lucciole – E luce fu – ma non sempre e ovunque!

L’inquinamento luminoso è un grande problema, anche per le lucciole.
Rolf Schatz ha deciso di affrontarlo, sia in veste di Direttore di
Dark Sky Switzerland sia in qualità di Municipale di Langnau am Albis (ZH). Un impegno nato per caso dalla passione per i gamberi.

» E luce fu – ma non sempre e ovunque! (pdf)

 

Università di Berna – Illuminazione artificiale e Biodiversità in Svizzera

È stato pubblicato il documento “Artificial lighting and Biodiversity in Switzerland” (Biodiversità e illuminazione artificiale in Svizzera).

Il documento è il risultato del lavoro effettuato dall’ottobre 2015 alla fine del 2017, dal Dr. James Hale e il Prof. Raphaël Arlettaz dell’Università di Berna.

Il documento, che getta le basi di ricerca scientifica sull’impatto ecologico delle emissioni luminose, è stato finanziato dall’Ufficio Federale dell’Ambiente (UFAM, Danielle Hoffmann)

» Sommario esecutivo (pdf)

» Artificial lighting End Report V4 (pdf)

 

RSI – Il Quotidiano – La luce che inquina

Servizio di approfondimento “La luce che inquina” di Paolo Bobbià, con Mauro Manconi (caposervizio – Centro del sonno EOC), Rolf Rolli (consulente illuminazione pubblica), Sergio Krashitz (collaboratore scientifico Ufficio prevenzione rumori TI) e Stefano Klett (vicepresidente Dark-Sky Svizzera).

» Il servizio La luce che inquina