LaRegione: Cadenazzo spegne le luci ‘moleste’ durante la notte

Dalle parole, ai fatti. A tre anni di distanza dall’inoltro della mozione del consigliere comunale de l’Altra Cadenazzo, Corrado Mordasini, Cadenazzo introduce l’ordinanza volta a combattere l’inquinamento luminoso. Nella nostra regione si tratta del secondo ente locale che compie questo passo dopo Lumino, dove le stelle… si possono ammirare anche di notte dal febbraio 2008. Il testo della risoluzione adottata dal Municipio lo scorso 23 marzo è stato pubblicato ieri all’Albo e lo sarà fino al 26 aprile prossimo. Eventuali contrari possono interporre ricorso al Consiglio di Stato.

laregione_08Il cambio di buona parte della compagine municipale (tra cui il sindaco: da Giuliano Maddalena a Flavio Petraglio) non ha quindi modificato l’opinione dell’Esecutivo sul tema. Che a suo tempo aveva già preavvisato favorevolmente all’attenzione del Legislativo – che poi l’approvò entro la fine della scorsa legislatura – la mozione presentata dal consigliere socialista. Corrado Mordasini sollecitava il Municipio ad elaborare una normativa per prevenire emissioni luminose moleste o dirette verso spazi in cui la luce non è necessaria. Così è stato: il Municipio, come si legge nel testo dell’ordinanza, intende promuovere «un’illuminazione efficace ed efficiente (illuminare solo ciò che si intende o è necessario illuminare, minimizzando il consumo energetico e gli effetti negativi sull’ambiente in generale)». Sette i punti contenuti nel documento. Il principale, che funge da cappello agli altri, è l’obbligo di spegnere illuminazioni e insegne pubblicitarie dalle 23 alle 5 (deroghe verranno concesse solo per «situazioni particolari»). È inoltre vietata la posa e l’installazione di show luminosi o skybeamer, i fasci di luce fissi o roteanti rivolti verso il cielo. Ai contravventori verrà inflitta una multa fino a mille franchi.

2010-04-13 LaRegione

 

Cadenazzo: Nuova Ordinanza Comunale

A cadenazzo è stata pubblicata una nuova ordinanza comunale riguardante le emissioni luminose

cadenazzo_05La nuova ordinanza fa riferimento lle linee guida cantonali e prevede in particolare:

  1. Sul territorio comunale è vietata la posa e l’installazione di show luminoso o skybeamer, fasci di luce fissi o roteanti rivolti verso il cielo
  2. Le insegne pubblicitarie luminose e gli impianti di illuminazione esterni particolari devono essere notificati al Municipio. Le misure specifiche previste a tutela delle immissioni luminose vanno chiarite nell’ambito della procedura di autorizzazione.
  3. Le illuminazioni di qualsiasi genere e delle insegne pubblicitarie devono essere spente dalle 23.00 fino alle ore 05.00. Il Municipio può concedere deroghe per situazioni particolari.
  4. Il Municipio si riserva la possibilità d’intervento per casi particolari presenti sul territorio comunale.
  5. I contravventori delle disposizioni sopra indicate saranno puniti con una multa fino a fr. 1.000.00 e il Municipio ordinerà gli interventi necessari al rispetto della presente ordinanza.
  6. Sono soggetti a questa ordinanza i proprietari privati e pubblici di edifici o impianti, i gestori ed i responsabili.
  7. La presente ordinanza entrerà in vigore alla scadenza del periodo di pubblicazione.

L’ordinanza è pubblicata nel periodo dal 12 aprile al 26 aprile 2010.

2010-04-26 Cadenazzo Ordinanza comunale emissioni luminose (pdf)